Italia

© REX/Shutterstock

di Ross Aston

Fin dalla loro nascita, le monarchie di tutto il mondo hanno collezionato opere d’ arte antiche e moderne, facendo anche del mecenatismo per alcuni dei più straordinari artisti della storia. Ma fra i tesori più belli di queste collezioni ce ne sono alcuni - preziosi e a volte poco considerati - conservati nei guardaroba reali. Fin dagli esordi dell’alta moda, l’arte della couture è stata legata a doppio filo alle case reali.

E ogni regina, ogni principessa ha (e aveva) il suo couturier preferito di cui sposa l'arte e la vision: Sheikha Mozah bint Nasser del Qatar, per esempio, è un’appassionata collezionista di capi Chanel. La Regina Rania di Giordania predilige Givenchy. La Regina Máxima d’Olanda ama gli abiti di Valentino e la principessa? saudita Ameerah al-Taweel veste Ralph & Russo. Alcune altezze reali sono state persino muse di stilisti Haute Couture, come la “Principessa” Lee Radziwill che ha ispirato moltissime collezioni come quelle di Giambattista Valli, alle cui sfilate l’icona di stile, che ha oggi 85 anni, presenzia regolarmente.

Un couturier non sa solo come valorizzare la silhouette e il portamento della sua cliente, ma anche la sua personalità. E lo fa creando un rapporto intimo con la sua cliente ‘royal’. La Principessa Margaret, contessa di Snowdon, sorella della regina Elisabetta, era fedelissima a Christian Dior. E aveva definito l’abito bianco che lo stilista aveva creato per il suo 21° compleanno il suo? "preferito in assoluto". Era stata ospite d’onore di due sfilate di Dior al Blenheim Palace negli anni 50, e in seguito aveva invitato la Principessa Elizabeth Bagaaya di Toro a calcare la passerella per una sfilata benefica. La nobile ugandese aveva poi dato inizio a una strepitosa carriera come modella, posando in abiti couture per pubblicazioni? internazionali per tutti gli anni 60 e 70.

Gli abiti couture sono vere opere d’arte, e come un dipinto necessitano di una tela: senza la persona per cui sono stati creati sono incompleti. E serve una persona di grande carisma per dar loro vita, e un couturier con grande estro che li crei. Appena terminate le sfilate di alta moda a Parigi, Vogue ripercorre i momenti più belli in cui la couture ha incontrato la storia delle case reali.

Edizione
Condé Nast - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
Italia - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
  • 丰富党日活动的形式内容 2019-04-16
  • 《人民日报》创刊前后人员组成 2019-04-15
  • 美军缘何准备削减非洲反恐军力 2019-04-15
  • 奋战在昆仑山下、世界海拔最高油田的采油工人 2019-04-08
  • “互联网+”带来劳动关系认定难 2019-04-08
  • 保时捷首款纯电动车定名Taycan 续航超500km 2019-04-07
  • 探索西部引才用才新机制 打造四川转型发展新引擎 2019-04-07
  • 悬崖边上一座诡异屋子 一面墙内陷竟现神秘洞口 ——凤凰网房产 2019-03-31
  • 斯蒂格勒的数字化资本主义批判 2019-03-31
  • “不忘初心,走向明天”徒步迎新活动 2019-03-28
  • 【互动话题】我为两会建言献策 2019-03-25
  • 刚拿到!江西语文、数学高考试卷和答案来了!各地作文题哪里最难? 2019-03-25
  • 关于与【原凤凰网房产淄博站】停止合作公告 ——凤凰网房产北京 2019-03-13
  • 探析落马高官的"特权病"之三为所欲为 公权成谋私"自留地" 2019-03-10
  • 香港“大馆”讲述历史岁月(港澳在线) 2019-03-10
  • 342| 752| 637| 27| 718| 74| 130| 343| 73| 866|