Italia

Re-Action è il titolo dell'ultima edizione di A.I. Artisanal Intelligence, progetto a cura di Clara Tosi Pamphili e Alessio de' Navasques che si è tenuto durante Altaroma 2018. L'idea di un campo base rappresenta il fulcro di Re-Action, quale centro sperimentale dove poter indagare e raggiungere empiricamente soluzioni pratiche che possano effettivamente correlare la ricerca artigianale e l'abbigliamento sportivo. Sembrerebbe trattarsi dei due ambiti più lontani e irraggiungibili, ma è proprio in questo che consiste la sfida.

Lo scouting di A.I. è stato infatti rivolto a tutti quei designer in grado di comprendere l'importanza della tecnologia e dell'innovazione nell'ambito della moda, prive di qualsiasi demonizzazione e snobismo, che spesso tendono a dipingerle come antitetiche rispetto all'artigianalità. Questa contrapposizione è un miope stereotipo che Artisanal Intelligence ha voluto superare con decisione, dimostrando come artigianato e sviluppo tecnologico possano essere perfettamente raccordati in un armonioso e vincente risultato. Ma non basta. Non si tratta infatti solo di superare preconcetti inutili, quanto piuttosto di arrivare a comprendere la contemporaneità che tende ormai quasi a sovrapporsi al futuro, vista la velocità alla quale sta viaggiando. Essere accecati dall'anacronismo, significherebbe essenzialmente, venirne totalmente inghiottiti. Ecco la Re-Action.

  • Ne sono un chiaro esempio le donne Masai di ALAMA, che vivono ai piedi del Kilimangiaro e realizzano gioielli combinando elementi naturali a plastica riciclata e materiali trovati nei mercati della Tanzania.

  • Così come M140 che ripropone tradizionali pigiami dell'abbigliamento maschile, riletti in una chiave sportswear attraverso l'uso di materiali tecnici e toni sgargianti che li rendono futuribili.

  • Vitelli che produce tradizionalmente maglieria artigianale, la rinnova per Re-Action, proponendo una serie di capi e completi di maglia a coste con effetto color-block.

  • Nicola Spinelli della NABA di Milano e Valentina Ortiz del Polimoda di Firenze interpretano la sportività dei materiali in chiave psico-sociologica: il primo lo fa attraverso silhouette esagerate che servono da protezione per le ossessioni che ci affliggono con un senso di oppressione; mentre la seconda adopera lo slogan "I'm not your dream girl but only my own" per accettare la tristezza femminile ed esortare, allo stesso tempo, a uscire dalla propria anti-socialità.

  • Binghua Mao applica più pedissequamente il concetto di utilizzo dei materiali sportivi, trasformando gli strumenti della pesca in capi di abbigliamento e fondendoli così con le tecniche artigianali necessarie alla loro realizzazione.

  • Aigerim Kairat dell'Istituto Marangoni di Milano parte dalle uniformi, ricordando il padre che in guerra si lanciava con il paracadute e le rielabora utilizzando questo ricordo come metafora di libertà.

  • Allo stesso modo GR10K reinterpreta l'estetica del workwear e delle divise accentuandone la natura sostenibile.

    Questi sono i nomi di tutti i designer partecipanti: GR10K, ALAMA, M140, Aigerim Kairat, Vitelli, Nicola Spinelli, Giorgia Andreazza, Valentina Ortiz, Binghua Mao, Alessia Panza e Giorgia Pizzella, EXUVIA di Erica Curci e Chiara Cola.

Edizione
Condé Nast - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
Italia - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
  • 丰富党日活动的形式内容 2019-04-16
  • 《人民日报》创刊前后人员组成 2019-04-15
  • 美军缘何准备削减非洲反恐军力 2019-04-15
  • 奋战在昆仑山下、世界海拔最高油田的采油工人 2019-04-08
  • “互联网+”带来劳动关系认定难 2019-04-08
  • 保时捷首款纯电动车定名Taycan 续航超500km 2019-04-07
  • 探索西部引才用才新机制 打造四川转型发展新引擎 2019-04-07
  • 悬崖边上一座诡异屋子 一面墙内陷竟现神秘洞口 ——凤凰网房产 2019-03-31
  • 斯蒂格勒的数字化资本主义批判 2019-03-31
  • “不忘初心,走向明天”徒步迎新活动 2019-03-28
  • 【互动话题】我为两会建言献策 2019-03-25
  • 刚拿到!江西语文、数学高考试卷和答案来了!各地作文题哪里最难? 2019-03-25
  • 关于与【原凤凰网房产淄博站】停止合作公告 ——凤凰网房产北京 2019-03-13
  • 探析落马高官的"特权病"之三为所欲为 公权成谋私"自留地" 2019-03-10
  • 香港“大馆”讲述历史岁月(港澳在线) 2019-03-10
  • 984| 934| 1000| 755| 408| 502| 490| 108| 182| 909|