Italia

Ama disegnare abiti, dice che sono bellissimi sulle donne. Anzi, ideali per avere una silhouette perfetta. Lei è Se Jung Yoon, nata e cresciuta a Seul in Corea, ha studiato scultura per quattro anni prima di dedicarsi alla moda, ha lavorato tre anni nella divisione fashion di Samsung per trasferirsi poi a Londra dove ha frequentato un master al London College of Fashion. Alla presentazione della sua collezione di laurea, l’interesse del pubblico, dei media e degli esperti di settore è stato tale da indurla a fondare subito J.Jung, il suo brand che ora è diventato Yunsé.

Raccontaci qualcosa della tua collezione: l’ispirazione, i materiali, le silhouette… Maximize of healing è il titolo della mia ultima collezione. Oggi molte persone hanno paura di esprimere ciò che vogliono esprimere, e soffocare queste parole ci rende ancora più vulnerabili. La mia collezione manda un messaggio importante, e cioè che si può stare meglio solo esprimendo quello che sentiamo.? E il sottotitolo della collezione è bleed of tears, significa che molte persone evitano di esprimersi o mandano giù i loro sentimenti negativi e le lacrime. Ho paragonato le loro lacrime invisibili alla parola "blood tears", lacrime di sangue, e da lì ho sviluppato la palette dei colori? e stampe a partire da emozioni astratte. C’è chi dice che forse sono stati gli anni Venti, dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, il periodo più liberatorio per quanto riguarda l’espressione di sé. Le persone che vivevano in quell’epoca avevano rispetto per le opinioni e le espressioni degli altri. In questo periodo Erté, che usava uno pseudonimo, lavorava come illustratore di moda e stilista. Ed è ancora famoso nel suo campo e le sue opere riflettono proprio quel periodo e in particolare la moda flapper degli anni 20. Ho sperimentato con dettagli in nastro e tessuti per creare il mio look personale, non riprodurre lo stile flapper. Forse questa collezione può essere uno spunto di riflessione sui tempi attuali così tesi. Voglio mandare un messaggio, e cioè che i consumatori con questa collezione potranno sentirsi felici, li guarirà, li aiuterà a esprimersi senza paura.

Come ha reagito il mercato? Fortunatamente ho ricevuto molte proposte e interesse da parte del mondo della moda dopo la presentazione su Instagram, oltre a contatti da parte di showroom e buyer internazionali per la prossima stagione, tutte cose che rafforzano il brand. Una risposta indimenticabile è stata quella da parte di Opening Ceremony, ma purtroppo l’offerta è stata cancellata per problemi legati alla produzione e speriamo si realizzi la prossima stagione. Non abbiamo ancora deciso dove presentare la prossima collezione, speriamo ci sia una reazione da parte del mercato anche nei prossimi anni.

Come è cambiato il tuo stile rispetto nel tempo? Fin da piccola ho fatto molta arte, dalla pittura orientale all’arte e scultura multimediale. Questo mio background ha arricchito la mia sensibilità estetica. Inoltre, la mia esperienza lavorativa in? Corea mi ha insegnato a realizzare capi di alta qualità per il mio brand. Le delicate silhouette femminili derivano dal mio background nella scultura e dalla mia esperienza pratica.

Descrivi il tuo brand con solo 5 parole… Immagini, delicato, equilibrio, discreto, inaspettato

Che tipo di donna vorresti vestire con le tue creazioni? Il mio brand è dedicato a una donna che ha grande stima di sé, che si vuole bene e ha una visione molto chiara di se stessa. Inoltre sono muse del brand anche le donne che apprezzano la bellezza e l’estetica.

Chi è la tua musa per eccellenza? Camille Claudel è da sempre la mia musa fin da quando studiavo scultura. è nota per essere stata l’amante segreta di Rodin oltre che sua assistente. Il suo tocco artistico unico e la sua vita sentimentale tragica mi hanno influenzata molto.

Secondo te quale sarà il capo bestseller della collezione? Credo che i vestiti siano i miei capi più belli. In particolare, i vestiti double-face e quelli che si possono modificare saranno i più venduti, hanno una forma versatile e si possono abbinare con altri capi.

Progetti per il futuro? Preparare la prossima collezione sarà il piano base di ogni anno. Ma soprattutto ho uno scopo nella vita, essere felice, ovviamente. Invecchiare accanto alle persone che amo e con il mio brand è il mio più grande obbiettivo.

Edizione
Condé Nast - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
Italia - ★二分彩计划专家★有新加坡二分彩吗★新加坡二分彩开奖记录★二分彩计划★香港二分彩
  • 丰富党日活动的形式内容 2019-04-16
  • 《人民日报》创刊前后人员组成 2019-04-15
  • 美军缘何准备削减非洲反恐军力 2019-04-15
  • 奋战在昆仑山下、世界海拔最高油田的采油工人 2019-04-08
  • “互联网+”带来劳动关系认定难 2019-04-08
  • 保时捷首款纯电动车定名Taycan 续航超500km 2019-04-07
  • 探索西部引才用才新机制 打造四川转型发展新引擎 2019-04-07
  • 悬崖边上一座诡异屋子 一面墙内陷竟现神秘洞口 ——凤凰网房产 2019-03-31
  • 斯蒂格勒的数字化资本主义批判 2019-03-31
  • “不忘初心,走向明天”徒步迎新活动 2019-03-28
  • 【互动话题】我为两会建言献策 2019-03-25
  • 刚拿到!江西语文、数学高考试卷和答案来了!各地作文题哪里最难? 2019-03-25
  • 关于与【原凤凰网房产淄博站】停止合作公告 ——凤凰网房产北京 2019-03-13
  • 探析落马高官的"特权病"之三为所欲为 公权成谋私"自留地" 2019-03-10
  • 香港“大馆”讲述历史岁月(港澳在线) 2019-03-10
  • 309| 434| 412| 223| 628| 154| 904| 930| 407| 978|